Come raggiungere la tua isola alle Maldive?

Vacanza da sogno tra spiagge bianchissime, barriere coralline e acque ricche di pesci di tutti i colori, le Maldive sembrano una meta esotica lontanissima, ma in realtà con circa 11 ore di volo potrai raggiungere questo arcipelago paradisiaco.

Gli atolli delle Maldive sono 26 con oltre 1000 isole distribuite lungo una vasta porzione di mare. E sono oltre 150 le isole tra le quali scegliere per la tua vacanza. Devi valutare con molta attenzione l’isola su cui vuoi soggiornare perché questo incide sugli spostamenti per raggiungerla, e di conseguenza sul budget e sulla durata del trasferimento . Vediamo adesso una panoramica su come raggiungere la tua isola alle Maldive.

Malé è la capitale delle Maldive e qui si trova l’unico aeroporto internazionale dove atterrano tutti i voli dall’estero; una volta arrivato qua, dovrai raggiungere l’isola in cui soggiornare (Ho preparato questo articolo su quale isola scegliere)

A seconda della distanza dalla capitale della struttura scelta , potrai raggiungerla con tre diversi mezzi di trasporto: barca veloce, voli interni di linea o idrovolante. Valuta bene la distanza dell’isola, gli orari di arrivo e di partenza e il budget a disposizione perché i trasferimenti tra le isole possono durare 10 minuti o anche un paio d’ore.

Barca veloce

come raggiungere la propria isola alle Maldive, barche veloci

Si tratta di barche che possono contenere fino a circa 20 passeggeri. Questa è la soluzione più veloce (nonché spesso l’unica a disposizione) per raggiungere le isole più vicine all’aeroporto di Malé: fondamentalmente tutte le isole presenti nell’atollo di Male Nord, di Male Sud, alcune isole del versante est dell’atollo di Ari ed alcune a nord dell’atollo di Felidhoo.

Il resort, in base ai voli di arrivo e partenza, predispone la barca fuori dall’aeroporto.

Attenzione però: in caso di atterraggio a Malè in notturna, non tutti i villaggi organizzano il trasferimento nella serata; potreste essere costretti a trascorrere la prima notte nella capitale per poi essere imbarcati sul primo mezzo a disposizione al mattino seguente.

Volo interno

come raggiungere la propria isola alle Maldive, voli interni

I voli interni vengono utilizzati per raggiungere le isole più lontane poste in atolli dove è presente un piccolo aeroporto locale. La frequenza dei voli varia in base all’atollo: per arrivare nelle isole degli atolli più frequentati possono esserci anche 5 o 6 voli giornalieri, mentre per raggiungere quelli più esclusivi, dove arrivano un numero nettamente più basso di turisti, possono essere programmati anche soltanto 1 o 2 voli al giorno. La durata in ogni caso non supera l’ora di volo. Dopo il volo interno, molte volte, bisogna utilizzare un’imbarcazione per arrivare al proprio villaggio. A differenza degli idrovolanti e delle barche, i voli interni effettuano viaggi anche di notte.

Ci sono due compagine che effettuano questo servizio. La Maldivian e la Flyme; la prima copre la maggior parte degli atolli.

Non è possibile sapere prima della prenotazione l’orario del volo interno che ti sarà riservato all’arrivo a Malè: questo perché i voli interni non hanno orari fissi ma sono organizzati quotidianamente in base alla disponibilità dei posti liberi e a quali atolli dovranno raggiungere i turisti in arrivo a Malè.

Questo discorso vale anche per il volo di ritorno: ne verrai a conoscenza soltanto la sera prima della partenza (ovviamente sarà programmato più o meno per la partenza del volo internazionale).

In ogni caso tra l’arrivo del volo internazionale e la partenza del volo interno, in media, passeranno un paio d’ore.

La franchigia bagaglio sui voli interni è di 20 Kg più 5 Kg di bagaglio a mano a persona; sono tuttavia consentite valigie di peso massimo 32 Kg (come per la maggior parte dei voli internazionali), pagando una tariffa (circa 5$/Kg) per i Kg in eccesso rispetto ai 20 consentiti.

Vale la regola, come per gli idrovolanti, di un nuovo check-in con la pesa dei bagagli.

 

Idrovolante

come raggiungere la tua isola alle Maldive - idrovolante

Generalmente l’idrovolante viene utilizzato per i trasferimenti nei resort più lontani (quindi non è possibile raggiungere le isole negli immediati dintorni di Malé). Le due compagnie sono la Maldivian Air Taxi e la Trans Maldivian Airways.

Come per i voli interni, anche in questo caso il tempo di trasferimento dipende esclusivamente dalla gestione della compagnia: solitamente questi voli non sono schedulati e partono quando l’aereo ha raggiunto il limite minimo di posti occupati. I tempi di attesa quindi sono imprevedibili: ti potrà capitare di attendere soltanto mezz’ora, così come può succedere di dover aspettare un paio d’ore. Solitamente comunque i tempi di attesa non sono mai eccessivamente lunghi.

Attenzione: gli idrovolanti non decollano in caso di condizioni meteo estremamente avverse; in questo caso il volo potrà essere posticipato fino a quando queste cesseranno (solitamente alle Maldive gli acquazzoni sono intensi ma brevi).

Per il meteo alle Maldive vedi questo articolo.

Inoltre tieni sempre bene a mente che gli idrovolanti volano a vista, quindi soltanto quando c’è luce; generalmente viaggiano dalle 6 del mattino fino alle 17.30 circa. Quindi se il tuo volo internazionale arriva alle Maldive dopo metà pomeriggio, e questo è l’unico mezzo per raggiungere la tua isola, quasi sicuramente sarai costretto a passare la prima notte a Malè o in un’isola vicina alla capitale.

Per quanto riguarda i bagagli consentiti, sono in vigore le stesse regole per le valigie imbarcate nei voli interni.

In linea generale gli idrovolanti e i voli interni sono molto più costosi rispetto al trasferimento in barca, ma regalano un’esperienza unica perché sorvolano a bassa quota il mare e le isole (soprattutto gli idrovolanti, che viaggiano a circa 70m sopra il livello del mare) e vi consentono di osservare queste piccole perle incastonate nell’Oceano Indiano da una prospettiva privilegiata che porterete per sempre nella vostra mente. Il costo vale decisamente il viaggio!

Trasferimento tra isole

Alcuni viaggiatori potrebbero decidere di trascorrere la loro vacanza suddivisa tra due o più isole. Ma come ci si sposta tra le isole in questo caso?

In linea generale, se si tratta di isole lontane da Malè, non raggiungibili in barca, non è possibile effettuare il trasferimento diretto tra queste due: occorrerà per forza passare da Malè.

In caso, al contrario, di trasferimento tra due isole vicine alla capitale, entrambe raggiungibili in barca, sarà a discrezione di uno dei due resort effettuarlo in modo diretto;  altrimenti occorre sempre passare da Malè.

Bene, adesso che hai anche tutte le informazioni necessarie su come poter raggiungere la tua isola alle Maldive, non resta che iniziare ad organizzare; quando partiamo?

3 risposte

  1. Salve sono Giovanna vorrei organizzare un viaggio alle maldive sono disabile sto valutando varie opzioni . Per quanto riguarda i passaggi per le isole orientativamente quanto costano ? Si possono prenotare prima della partenza!!
    Grazie
    Buonagiornata
    GiovannA

    1. Salve Giovanna.
      Per quanto riguarda gli spostamenti hanno prezzi molto diversi tra loro a seconda ovviamente del mezzo stesso (la barca veloce è il mezzo più economico, a seguire il volo interno mentre il più caro è l’idrovolante) e dalla distanza dell’isola scelta dall’aeroporto.
      I vari transfer sono sempre inclusi in un pacchetto e quindi sempre prenotati prima della partenza.

      Se vuoi puoi scrivermi alla mail federico.martinelli@evolutiontravel.email in modo che possiamo sentirci direttamente per informazioni più approfondite.
      Grazie a te per la domanda
      Buona giornata

  2. Buongiorno Giovanna,
    un consiglio: dove posso trovare le isole di pescatori da raggiungere da Male non piu distanti di due ore di barca veloce?
    Grazie mille

    Davide

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi gli ultimi articoli

Contattami e organizza il tuo viaggio dei sogni!