Maldive: resort o guesthouse?

Quando si pensa alle Maldive, ci immaginiamo la classica vacanza in un resort dotato di tutti i comfort costruito su una piccola isola deserta, coccolati dallo staff dalla mattina alla sera. Eppure questo non è l'unico modo di vivere questa destinazione.

Che differenze ci sono tra il resort e la guesthouse? Quale delle due è la scelta migliore? Non esiste una soluzione migliore o una peggiore, tutto dipende dal tipo di vacanza che volete trascorrere. Ed è bene averlo bene in testa prima di partire, altrimenti il rischio di rimanere delusi e di non vivere l’esperienza che merita questo paradiso è molto alto. Dunque Maldive: meglio il resort o la guesthouse? Continua a leggere per scoprire la tipologia di soggiorno per te ideale.

Le differenze tra le due tipologie di strutture si possono riassumere in 5 caratteristiche: location, isola, struttura e camere, spiaggia e cibo.

LOCATION

I resort normalmente occupano l’intera isola, grande o piccola che sia, perché di proprietà privata. Tutti gli spazi sono a disposizione degli ospiti che possono muoversi liberamente, ad eccezione delle aree destinate allo staff.

Le guest house consistono solitamente in piccoli hotel o appartamenti che si trovano principalmente nelle isole urbanizzate e abitate dai locali. Una stessa isola infatti può ospitarne più di una.

Guesthouse Maldive                 Un’isola abitata da locali con guesthouse

ISOLA

Come e quale isola scegliere alle Maldive non è facile, ma ne ho parlato in modo approfondito in questo articolo.

La maggior parte dei resort, come detto, si trova su isole private e quindi ogni centimetro è studiato per soddisfare tutti i tuoi desideri. Difficilmente troverai qualcosa fuori posto, sentirai rumori fastidiosi o incontrerai persone che non siano ospiti della struttura. 

Al contrario, le guest house, essendo costruite su isole abitate, ti daranno l’opportunità di vivere immergendoti nella cultura locale e questo significa gironzolare per le vie dell’isola, imbatterti in pescatori di ritorno dal mare aperto o ancora vivere uno dei 5 momenti di preghiera giornalieri. Sì, perché ricordati che le Maldive sono un paese musulmano.

STRUTTURA E CAMERE

I resort sono costruiti all’interno della vegetazione endemica, cercando di preservare il più possibile la fauna e la vegetazione. Sono prevalentemente costruzioni basse, che quasi non si vedono così mimetizzate tra gli alberi. Utilizzano materiali naturali, come il legno locale. Le camere sono spaziose, arredate in modo semplice o ricercato a seconda della categoria del resort. Alcuni di questi propongono il soggiorno in water bungalow, camere sull’acqua per una vacanza da sogno.

Le guesthouse invece possono essere costruzioni multipiano inserite in un contesto cittadino, ma si trovano anche costruzioni basse e immerse nella natura: stratagemma per ricordare il più possibile i resort. La maggior parte sono arredate nello stile locale, ma stanno iniziando a nascere costruzioni più moderne con arredi in stile occidentale.

SPIAGGIA

Normalmente nei resort la spiaggia circonda tutta l’isola o gran parte di essa. Potrai scegliere se rilassarti all’ombra delle palme o se fare qualche attività come lo snorkeling nella barriera corallina. Inoltre ovviamente non ci sono limiti di alcun genere per quanto riguarda l’abbigliamento e l’uso del bikini. 

Queste regole non sono invece valide per quanto riguarda le guesthouse; come abbiamo detto, le Maldive sono un paese di religione musulmana, quindi, secondo i dettami, l’uso del bikini è severamente vietato. Tuttavia ormai quasi tutte le strutture comprendono alcune porzioni di spiagge, denominate bikini beach, dove l’uso del costume è consentito.

Alcune guesthouse, per sopperire a questo limite, comprendono nel prezzo escursioni giornaliere con i dhoni (le caratteristiche imbarcazioni locali) su isole deserte per prendere il sole, nuotare o esplorare la barriera corallina proprio come si potrebbe fare nella spiaggia di un resort. 

CIBO

All’interno dei resort la cucina è internazionale. La qualità e la varietà del cibo aumenta ovviamente col crescere del livello del resort.

Nelle guest house invece, gestite principalmente dai maldiviani, assaporerai prevalentemente il cibo e la cultura locale. La cucina è prevalentemente a base di pollo e non di pesce come verrebbe naturale pensare. I pasti sono condivisi con tutti gli ospiti ad orari fissi, in pieno spirito maldiviano; ovviamente nelle guest house non potrai trovare nessun tipo di drink alcolico.

Se nei resort vivrai un’esperienza indimenticabile in un paradiso terrestre, soggiornando in una guest house potrai fare una vacanza più economica ed immergerti maggiormente nella cultura locale per conoscere usi e costumi

Concludendo spero di averti mostrato che non esiste una vacanza migliore e una peggiore, ma tutto dipende da come tu hai intenzione di passare il tuo soggiorno: preferisci rilassarti lontano dalla frenesia della città oppure vuoi immergerti nella cultura locale assaporando ogni momento di questa fantastica popolazione? A te la scelta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi gli ultimi articoli

Contattami e organizza il tuo viaggio dei sogni!