Seychelles: come spostarsi tra le isole?

Per raggiungere le Seychelles sono necessarie mediamente tra le 11 e le 16 ore, a seconda della durata del vostro scalo. Ma come ci si muove tra un'isola e l'altra? Scopriamolo insieme...

Spiagge da cartolina incorniciate tra massi di granito rosa e una vegetazione lussureggiante. Mare limpido, strepitose barriere coralline da esplorare e le celebri tartarughe di terra. Questo arcipelago rappresenta uno dei paradisi esotici per eccellenza. Vediamo in questo articolo come spostarsi in modo facile tra le isole durante la tua vacanza alle Seychelles.

Ma prima di tutto…

Quali compagnie aeree volano alle Seychelles?

Come abbiamo visto in questo articolo, dall’Italia non esistono voli diretti ed è obbligatoria uno scalo. Le compagnie con i collegamenti migliori per atterrare in questo fantastico arcipelago sono la Emirates, la Ethiad, la Qatar Airways e la Turkish Airlines con scali rispettivamente a Dubai, Abu Dhabi, Doha e Istanbul.

Ok sei atterrato a Mahè. Adesso…

Come puoi spostarti tra le isole delle Seychelles?

Tutti i voli per le Seychelles atterrano all’aeroporto internazionale di Mahé, l’isola principale. Da qui poi è possibile spostarsi all’interno dell’isola stessa e trascorrere qui tutta la tua vacanza oppure puoi proseguire il tuo viaggio verso una delle altre 114 isole dell’arcipelago.

Per scoprire quale isola scegliere per il tuo soggiorno clicca qui!

Le 3 isole principali dal punto di vista turistico sono Mahé, Praslin e La Digue; è possibile spostarsi tra queste isole via mare o tramite voli interni. Vediamo nel dettaglio.

Trasporto marittimo

Dall’isola principale è possibile raggiungere Praslin in circa 1 ora con i celebri ferry della catena Cat Cocoon. Il biglietto ha un costo di circa 50 euro a persona.  

La Digue invece si può raggiungere in soli 20 minuti di traghetto da Praslin (esistono 3 corse giornaliere) con la compagnia Cat Rose al costo di circa 15 euro a persona. Esiste anche un trasferimento via mare diretto da Mahè della durata di 1.15h, ma soltanto una volta alla settimana; in questo caso il costo del biglietto ammonta a circa 60 euro.

In tutti questi casi sarà compreso nel prezzo un bagaglio da 30 Kg a persona.

Per raggiungere tutte le altre isole minori vicine alle principali invece sono disponibili i traghetti e i taxi boat, con collegamenti molto frequenti. 

Esistono anche delle alternative per coloro che vogliono e possono permettersi una vacanza più esclusiva: un’opzione è fare delle mini crociere private con catamarani Leopard 45 o Leopard 44. Ad esempio è possibile organizzare un giro di 5 giorni tra Praslin e Mahè oppure di 8 giorni che comprenda anche la Digue. I prezzi vanno di pari passo con la qualità del servizio: a partire da 1200 euro per i 5 giorni, mentre il giro completo ha un tariffa che si aggira intorno ai 1900 euro a persona; nel prezzo non sono incluse le bevande e la spesa giornaliera. 

Seychelles come sposarsi tra le isole - catamarano
Catamarano Leopard 44

Trasporto aereo

Oltre che via mare, è possibile spostarsi tra le isole principali con dei piccoli voli interni con la compagnia di bandiera Air Seychelles. Tra Mahè e Praslin esistono diversi voli giornalieri e la durata è di circa 15 minuti. Il volo interno non è certo un’opzione economica, ma rappresenta un’ottima chance per osservare queste splendide perle sparse nell’Oceano Indiano da una prospettiva decisamente più suggestiva.

Come spostarsi tra le isole - Air Seychelles
Volo interno Air Seychelles

Per darti un’idea generale dei prezzi, a fronte di un biglietto di traghetto da circa 50 euro, la tratta tra Mahè-Praslin può essere attraversata acquistando un biglietto aereo dal costo approssimativo di 140 euro a persona.

Per i più esigenti che scelgono di alloggiare nei resort di lusso più esclusivi, questi spesso organizzano trasferimenti privati in elicottero. Va da sè che questa soluzione non è adeguata per tutte le tasche…

E come ci si sposta all’interno delle isole?

Dopo aver descritto le varie opzioni disponibili per spostarsi tra le isole una volta atterrati alle Seychelles, voglio dedicare un’ultima parte di questo articolo a come ci si muove all’interno delle isole stesse. Prenderò sempre in considerazione le 3 isole principali.

In linea generale spostarsi all’interno di ciascuna isola delle Seychelles è piuttosto semplice anche se la guida a sinistra (sì, come gli inglesi!) potrebbe confondere, soprattutto all’inizio. Nelle isole grandi, Mahè e Praslin, è possibile, anzi molto consigliato, noleggiare un’auto e girare con questa per tutto il territorio. Le strade principali non sono molte, ma sono ben asfaltate e ben segnalate. E’ praticamente impossibile perdersi. 

Il prezzo medio è di circa 45 euro al giorno ed è sufficiente la patente di guida italiana. Consiglio sempre di stipulare un’assicurazione integrativa al momento del ritiro dell’auto, in modo da essere coperti per ogni evenienza e vivere la vacanza in assoluto relax.

Potrete anche spostarvi con i taxi, che troverete senza difficoltà nelle isole principali. In questo caso è possibile accordarsi anticipatamente sul costo di una tratta direttamente con l’autista e sarà possibile pagare sia in euro che in rupie. Tuttavia ricordatevi che muovervi in taxi alle Seychelles non è affatto una soluzione economica.

Non si possono noleggiare motociclette e scooter alle Seychelles.

Il modo  più economico in assoluto per spostarsi all’interno delle isole è il bus pubblico; ne esistono solo a Mahè e Praslin e non sempre hanno fermate precise. In genere ci sono corse ogni mezz’ora. Il costo è irrisorio, 0,5 o 1 euro a corsa. 

Discorso molto diverso per quanto riguarda La Digue: come ti ho descritto ampiamente nell’articolo di approfondimento (clicca qui per leggerlo), in questa isola non circolano mezzi a motore (tranne pochissimi taxi). Qui per spostarsi è pressoché obbligatorio noleggiare una bicicletta presso la struttura in cui alloggerete (questo servizio è presente ovunque qui). Il costo è di circa 10 euro al giorno. Ricordatevi sempre che in questo caso è opportuno portarsi dietro molta acqua, mantenere la sinistra, e soprattutto portare con sè una torcia se si ha intenzione di tornare dal mare dopo il tramonto: esistono pochissime strade illuminate su quest’isola. 

Vi racconterò come raggiungere le altre isole più esclusive in un altro articolo.

Non ti resta che prenotare un volo e goderti il tuo soggiorno alle Seychelles.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi gli ultimi articoli

Contattami e organizza il tuo viaggio dei sogni!